Movimento Operaio

La pagina di Antonio Moscato

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size

Novità in vista

E-mail Stampa PDF

Il processo di separazione tra due settori di Sinistra Critica è terminato. Sulla home page del sito di Sinistra critica, è possibile da ieri trovare la motivazione concordata tra le due parti, e i link per i due nuovi siti; quello precedente rimane “congelato” come archivio.

La separazione è apparsa incomprensibile a molti compagni: non solo a quelli che non hanno votato per nessuna delle due posizioni che si erano delineate nel congresso scorso ed erano risultate pari, ma anche per alcuni come me, che sia pure a malincuore, avevano scelto in extremis di votare una delle due posizioni. Ne conosco più d’uno che in pochi mesi ha riflettuto e modificato la scelta fatta in quel congresso difficile.

Devo dire che se sono stato a lungo contrario alla separazione (non mi sembrava di vederla giustificata da divergenze strategiche, che in ogni caso non erano emerse nell’ultimo congresso) e avrei preferito non accettare la modalità imposta, formalmente consensuale, ma senza una nuova verifica congressuale, ora penso che al di là della momentanea dispersione di una parte delle energie, sarà possibile impegnarsi a fondo senza logorarsi in polemiche tra progetti ormai diversi, e senza considerare avversari i compagni che hanno scelto di considerare conclusa l’esperienza comune. Lo spiega bene l’editoriale del nuovo sito, (http://anticapitalista.org/2013/07/30/perche-un-nuovo-sito/ ) sito a cui mi impegno a collaborare più sistematicamente e tempestivamente che in passato (negli ultimi mesi di Sinistra Critica erano necessarie a volte trattative “diplomatiche” prima di toccare certi temi).

Mi sembra che il sito http://anticapitalista.org/ sia partito bene, e questo mi spinge a un maggiore impegno per rafforzarlo, e poi per costruire anche una rivista che sia il frutto di una discussione collettiva più di quanto non fossero stati gli ultimi numeri di ERRE. In particolare segnalo sul sito la sezione Marxismo già ben avviata (altre sono in costruzione): http://anticapitalista.org/category/temi/marxismo/

Comunque raccomando a tutti i visitatori del mio sito di aprire ogni giorno per prima cosa il sito http://anticapitalista.org/, e anche di inviare alla redazione suggerimenti, critiche, proposte.

Soprattutto chiedo a tutti i compagni che seguono assiduamente il mio sito di partecipare all’assemblea seminariale fondativa del 20/22 settembre a Chianciano (aperta anche ai compagni che “guardano con simpatia alle nostre proposte politiche e che con noi già lavorano sui luoghi di lavoro, di studio, nei movimenti sociali”), come spiega il programma: http://anticapitalista.org/2013/07/24/programma-chianciano/.

Una parte dei lavori sarà fortemente caratterizzata da una visione internazionalista, con la presenza di militanti rivoluzionari/e di altri paesi e con il reciproco scambio di esperienze. Saranno infatti presenti delegazioni dalla Grecia, dalla Francia e dalla Germania, oltre naturalmente alle compagne e ai compagni svizzere/i con cui già da tempo intratteniamo un comune lavoro.

Antonio Moscato 31 luglio 2013