Movimento Operaio

La pagina di Antonio Moscato

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • Increase font size
  • Default font size
  • Decrease font size
Attualità e Polemiche --> All'ordine del giorno... i commenti a caldo --> Solidarietà con Communia sgomberato

Solidarietà con Communia sgomberato

E-mail Stampa PDF

Sgomberato Communia

In una Roma deserta, la Procura ha deciso di far sgomberare il centro sociale delle ex Fonderie Bastianelli. Assemblea pubblica in piazza dei Sanniti di fronte all'ex cinema Palazzo

San Lorenzo stamattina è stata blindata dalla polizia per poter sgombrare il centro "Communia", occupato lo scorso aprile. Un'operazione in grande stile, con la Celere che ha proceduto al fermo di sette occupanti, portati nel vicino commissariato del Verano. Lo sgombero era stato, di fatto, annunciato nei giorni scorsi quando un vertice presso la Procura di Roma aveva fatto trapelare la "linea" nei confronti delle numerose occupazioni della capitale: sgomberi e nessuna tolleranza. Questo, ovviamente, nonostante l'emergenza abitativa e nonostante luoghi come quello di Communia avessero restituito al quartiere un edificio, altrimenti consacrato alla speculazione edilizia.

Allle ex Fonderie Bastianelli, infatti, i giovani avevano allestito moltissime iniziative: ina sala studio, alloggi, mensa, lo spazio per sport popolare, sportelli di consulenza legale e psicologica. Tutto questo sembra non essere gradito né alla Questura né alla giunta Marino che non ha fatto nulla per evitare lo sgombero. La decisione, poi, di procedere "manu militari" la mattina del 16 agosto la dice lunga sull'insofferenza nei confronti di forme di protagonismo e vitalità giovanile. Il centro sociale Communia ha dato appuntamento alle 16 del 16 agosto per una conferenza stampa e ha rilasciato il seguente comunicato:

In una Roma deserta, stamattina verso le 9 i blindati della celere sono arrivati in Via dei Sabelli 102. La polizia ha sgomberato le Ex Fonderie Bastianelli dietro le pressioni del magistrato che ha voluto anche l’identificazione degli occupanti che erano all’interno di Communia. Occupanti che sono stati portati nel commissariato di San Lorenzo.
In seguito alla segnalazione fatta all'amministrazione municipale dagli occupanti di Communia, sono stati messi in sicurezza pochi giorni fa i marciapiedi corrispondenti alle ex-Fonderie Bastianelli. L'argomentazione della presunta inagibilitá delle ex-Fonderie, agitata strumentalmente dalla proprietá per ottenerne lo sgombero, perde quindi ogni consistenza. Eppure stamattina la polizia è arrivata a Communia.
Hanno pensato che con uno sgombero estivo potessero fermarci, ma il progetto di Communia che abbiamo costruito in questi mesi con tutto il quartiere di San Lorenzo non si arresta. La scuola popolare, lo sport, gli sportelli di assistenza gratuita, le mostre e le iniziative ritorneranno a San Lorenzo.
Non è uno sgombero che fermerà il nostro progetto
Oggi assemblea e conferenza stampa alle 16 in Piazza dei Sanniti.

#CommuniaResiste

Vedi anche: http://popoff.globalist.it/Secure/Detail_News_Display?ID=84179&typeb=0



You are here Attualità e Polemiche --> All'ordine del giorno... i commenti a caldo --> Solidarietà con Communia sgomberato